IL PAZIENTE

Istruzioni Generali

Esami Strumentali

L'anestesia

F.A.Q.

 


F.A.Q. - Frequently Asked Questions

Intervento

Anestesia

Patologia ORL

Chirurgia Estetica


Intervento


Meglio il bisturi o il laser?

Senza nulla togliere alla chirurgia tradizionale, il Laser consente oggi una incisione dei tessuti più precisa, senza emorragie, senza dolore ed una cicatrizzazione più rapida e priva di complicazioni.

Non tutti gli interventi, tuttavia, possono essere eseguiti con la tecnica laser.

Il Laser è pericoloso?

Assolutamente no! Gli apparecchi dell’ultima generazione sono dotati di una serie di sistemi di sicurezza computerizzati e manuali che, interagendo reciprocamente, eliminano ogni rischio.

L’intervento é doloroso?

Uno dei più grandi vantaggi della chirurgia laser è l’eliminazione quasi completa del dolore.

La vaporizzazione laser dei tessuti è meno dannosa per l’organismo e quindi meno dolorosa che non altre tecniche utilizzate nella chirurgia tradizionale.

Esiste il rischio di emorragie?

Il raggio laser mentre incide (vaporizza) i tessuti coagula immediatamente i vasi sanguigni per cui il rischio di fenomeni emorragici viene quasi del tutto eliminato. Negli interventi sul naso (turbinati, setto, polipi) si elimina addirittura la necessità di eseguire un fastidioso tamponamento.

I risultati sono stabili?

Il follow up (controllo dei pazienti dopo l’intervento) ci consente di affermare che i risultati di questa chirurgia sono assolutamente stabili nel tempo.


Anestesia


Anestesia generale o locale?

Quasi tutti gli interventi sono eseguibili in anestesia locale con tutti i vantaggi che ne derivano:

possibilità di gestione delle operazioni in ambulatorio, senza ricovero, con permanenza nella struttura limitata a 2/3 ore, assoluta assenza di vomito, decorso post-operatorio ottimo con possibilità di riprendere immediatamente le proprie occupazioni.

L’anestesia é pericolosa?

I rischi dell’anestesia in laser chirurgia sono equiparabili a quelli dell’anestesia eseguita dal dentista con la differenza che nella maggior parte degli interventi l’anestesia viene eseguita applicando la medicazione anestetica a contatto dei tessuti senza alcuna iniezione.

L’anestesia è dolorosa?

Assolutamente no! Nella maggior parte degli interventi l’anestesia viene eseguita applicando la medicazione anestetica a contatto dei tessuti senza alcuna iniezione.

Come ci si sente dopo?

Nella quasi totalità dei casi il decorso post-operatorio è ottimo, solo raramente il paziente può accusare qualche lieve fastidio (lieve dolorabilità, gonfiore o arrossamento) del tutto transitorio.

E’ necessario il ricovero?

La stragrande maggioranza degli interventi può essere eseguita ambulatoriamente in strutture comunque dotate di ogni sicurezza senza ricovero.

Quanto dura l’assenza dal lavoro?

Il paziente può riprendere le proprie occupazioni anche immediatamente; è tuttavia consigliabile un giorno di riposo (quello dell’intervento).


Patologia
ORL


Con l’intervento Laser smetterò di russare?

I risultati della laser chirurgia per la terapia del russamento sono analoghi a quelli della chirurgia tradizionale. Ciò che cambia in modo sensibile sono i disagi ed i rischi per il paziente. L’intervento è molto meno doloroso, la cicatrizzazione più rapida, le complicanze emorragiche assenti.

Tonsillectomia con il Laser?

Il trattamento laser in anestesia locale della porzione superficiale delle tonsille (laminectomia) consente di eliminare i sintomi nelle tonsilliti croniche non focali.

Le tonsille, possono anche essere asportate in anestesia generale, usando il Laser come bisturi.

Si riducono di molto il dolore post-operatorio, la convalescenza ed il rischio di emorragie.

Deviazione del setto con il Laser?

Le deviazioni anteriori cartilaginee del setto nasale possono essere agevolmente trattate con la tecnologia laser senza necessità di praticare il tamponamento nasale e senza rischio di emorragia.

Rinite allergica: si opera?

La malattia allergica danneggia in modo talvolta irreversibile i turbinati (ipertrofia). Trattando con il Laser i turbinati, il sintomo più fastidioso delle riniti (l’ostruzione respiratoria nasale), viene completamente eliminato. L’allergia va comunque attentamente curata anche con la terapia medica.

Rinite vasomotoria: si può trattare con il laser?

Nella rinite vasomotoria il trattamento Laser è il trattamento chirurgico d’elezione.

La tecnica Laser consente di eliminare in assoluta sicurezza, in anestesia locale e senza dolori tutti i sintomi causati dalla malattia risolvendo l’ipertrofia dei turbinati (gonfiore irreversibile) che è alla base della sintomatologia.

Si possono operare con il laser i polipi nasali?

La tecnica Laser consente di trattare agevolmente le poliposi nasali limitate alla regione etmoidale.

Può essere ripetuta, non dà disagi al paziente, è indolore, si esegue ambulatoriamente in anestesia locale ed è quindi il miglior trattamento chirurgico nelle recidive.

Si può operare con il Laser l’ipertrofia dei turbinati?

L’ipertrofia (gonfiore) dei turbinati viene eliminata in modo definitivo dal Laser.

L’intervento è ambulatoriale, si esegue in anestesia locale di contatto (senza iniezioni), è del tutto indolore e non esistono complicanze emorragiche. La tecnica Laser è al momento attuale forse la miglior tecnica chirurgica per risolvere la patologia.

Negli interventi sul naso è necessario il tamponamento?

I fenomeni emorragici sono rarissimi poiché il Laser mentre taglia (vaporizza) il tessuto, coagula i vasi sanguigni per cui il tamponamento non è necessario.


Chirurgia
Estetica


Quali sono i vantaggi del Laser in chirurgia estetica?

I vantaggi del Laser in chirurgia estetica, come del resto in ogni altro tipo di chirurgia, sono legati al modo con cui il raggio interagisce con i tessuti: la precisione dell’incisione è assoluta, il danno tissutale è minimo così come i fenomeni emorragici.

Per questi motivi la cicatrizzazione è rapidissima ed avviene senza complicazioni, il dolore è assente, non esistono praticamente complicanze emorragiche. In ogni intervento estetico (naso, orecchie, palpebre, lifting, seno, addome, ecc..) l’utilizzo del Laser in alcuni tempi chirurgici può essere quindi estremamente utile e consigliabile.

Antiaging: dermoabrasione, peeling chimico o Laser skin resurfacing?

Nelle tecniche antiaging (anti-invecchiamento) per il trattamento delle rughe del volto e del collo il laser si pone senza dubbio al primo posto. La “ Laser skin resurfacing” è senza dubbio la miglior tecnica poiché è assolutamente controllabile, ripetibile, priva di rischi e disagi per il paziente e poiché fornisce risultati ottimi e stabili nel tempo.

La depilazione è dolorosa?

La depilazione a luce pulsata è leggermente fastidiosa poiché si avverte durante il trattamento un leggero pizzicore comunque di gran lunga inferiore al dolore provocato da altre tecniche. I sensibili vantaggi sono rappresentati dal fatto che la tecnica non deve essere ripetuta te (come per la ceretta) e che si può trattare in ogni seduta (sono necessarie da due a quattro applicazioni) una vasta area di cute, al contrario della elettrolisi dove ogni follicolo pilifero va trattato singolarmente.

La depilazione è definitiva?

I risultati si mantengono stabili per parecchi anni, trascorsi i quali può avvenire una ricrescita dei peli in quantità minima. Il trattamento può comunque essere ripetuto senza alcun problema.

I tatuaggi possono essere eliminati?

La tecnica laser consente una eliminazione totale del tatuaggio.